Il banchetto di nozze - Cena Spettacolo Rinascimentale

Sabato 4 Maggio presso il ristorante “I Tigli” di Corinaldo (AN), si è tenuto IL BANCHETTO DI NOZZE – GLAMOUR REINASSANCE EVENING.

Siamo nel 1478 e Giovanni Della Rovere sposa a Roma sua moglie Giovanna da Montefeltro con “scialo persiano”. Essendo infatti lui il nipote di Papa Sisto IV e la sua sposa figlia del potente Duca di Urbino Federico da Montefeltro, le loro nozze devono essere assolutamente sfarzose, come di norma succede nelle corti dei sovrani d’Oriente.

Così il gruppo dei rievocatori de “Il Solenne Ingresso” ha animato l’intera serata, calando gli ospiti nelle sontuose atmosfere di un tempo. La location senza dubbio ha aiutato enormemente nell’impresa. Il ristorante in cui è stato ambientato il banchetto, è infatti un ex convento di suore del 1500. Il tutto è inoltre situato a Corinaldo, uno dei borghi più belli e antichi d’Italia.

Il cibo, studiato appositamente per l’occasione, ha proposto curiosità tipiche dell’epoca come la zuppa servita all’interno di una pagnotta di pane, la carne da mangiare rigorosamente con le mani, essendo ancora al tempo la forchetta ritenuta oggetto del Demonio, e poi ovviamente, niente ingredienti come patate, pomodori, peperoni… tutto quello cioè che deriva dall’America ma che ancora nel 1478 non era stato scoperto.

La serata è stata accompagnata inoltre, dal violino di Lucia Guerrieri, dal flauto di Arsienti di Re, la voce della Soprano Chiara Marangoni e dal Corpo di Danza Rinascimentale “Quam Pulchra Es”.

Il programma della serata:
Aperitivo di benvenuto per gli ospiti
Messa in scena delle Nozze Ducali
Cena Rinascimentale con musica e spettacoli di intrattenimento.

 

Dress code: abito rinascimentale o elegante.